News2018-11-25T09:41:45+01:00
2011, 2019

Scritte sul muro della scuola? Il writer rischia sei mesi di reclusione

La depenalizzazione del 2016 non riguarda il reato di imbrattamento di edifici pubblici e privati.  Per gli amanti dello spray le pene salgono a un anno se oggetto della loro attenzione è un immobile di interesse storico Rischia fino a sei mesi di detenzione il writer che imbratta i muri della scuola e i cassonetti davanti all'istituto. La depenalizzazione del 2106, che ha passato un colpo di spugna sul reato di danneggiamento, non ha creato, infatti, nessuna impunità per chi scrive o disegna sugli edifici pubblici. Ora lo sa un ragazzo che si era divertito a “decorare” con delle scritte [...]

609, 2019

AD di DoctorWall: la soluzione del problema è vicina

Vent’anni di vandalismo sui muri di Milano La presenza di tag e graffiti che imbrattano i muri è un problema comune a molte città, ma poche possono vantare un primato simile a quello di Milano. Si stimano in oltre 20 mila su 50 mila i palazzi imbrattati da un “esercito” di oltre 1.300 writers. Un danno non da poco per l’immagine della città e per i portafogli dei cittadini. Secondo una recente stima di Assoedilizia, servirebbero dagli 80 ai 100 milioni di euro per ripulire i muri degli edifici milanesi. La situazione in cui si trova Milano è il risultato [...]

306, 2019

Urban festival, Milano capitale dei writers

Venti artisti da tutto il mondo in un'ex fabbrica di panettoni (ANSA) - MILANO, 29 MAG - Torna l'appuntamento con il 'writing d'autore' a Milano, dove l'International Urban Festival, dal 7 al 9 giugno, trasformerà il capoluogo in una capitale "dell'arte urbana". "Dopo il successo delle precedenti edizioni, con oltre 5 milioni di interazioni sui social network - affermano gli organizzatori - la manifestazione, giunta al suo quarto anno, si preannuncia ricca di musica e divertimento" e ovviamente tanti murales. La location 2019 sarà all'ex fabbrica di panettoni Giovanni Cova & C., in via Popoli Uniti "che ospiterà oltre venti [...]

305, 2019

I writers costano caro al Comune. Quarantamila euro per pulire i muri

Merate, maxi intervento per eliminare le scritte e i disegni che imbrattano l’area Cazzaniga Costano cari, anzi carissimi, i vandalismi contro l’area Cazzaniga. Soltanto per cancellare le scritte dei writers, Palazzo Tettamanti dovrà spendere quasi 40 mila euro. Una cifra esorbitante, ma che trova giustificazione nell’ampiezza dell’area sulla quale i professionisti incaricati dovranno intervenire. In base al progetto definitivo-esecutivo, firmato dal responsabile del servizio lavori pubblici architetto Ramona Lazzaroni, i metri quadrati da ripulire sono addirittura 738. Al costo di 52 euro a metro, si arriva a un totale di oltre 38 mila euro. Cui vanno poi aggiunti i vari oneri, [...]

304, 2019

Bologna, lotta ai graffiti. Studenti in campo

Portici in corsa per l’Unesco: maquillage dei ragazzi del Minghetti   Bologna, 2 aprile 2019 - Questo progetto, svoltosi nell’arco di tre giornate, fa parte di un piano d’azione più ampio, promosso dal Comune, che mira a ridare decoro alle zone cittadine deturpate da vandalismo grafico, insegnando, al tempo stesso, alle nuove generazioni il rispetto dei beni pubblici e responsabilizzandoli con pratiche lavorative di gruppo. Protagonista di quest’episodio della campagna di rivalorizzazione dei beni pubblici, oltre agli studenti che si sono prestati all’iniziativa, è stato il gruppo No Tag Saragozza che ha firmato, infatti, un patto di collaborazione con il Comune per la cura di aree o [...]

1703, 2019

Lavori forzati per chi imbratta le città

La lettera Risponde il condirettore del Resto del Carlino, Beppe Boni Bologna, 16 marzo 2019 - Poco prima del recentissimo incomprensibile episodio di sfregio al bronzo e lapide dell’Amor patrio e il Valore militare di Palazzo d’Accursio, che troverà ampio spazio di dibattito nella cronaca dei prossimi giorni, in gran sordina è accaduto un altro caso, avvenuto l’8 marzo a Milano, ad opera di alcune femministe radicali. Si tratta dell’imbrattamento della statua di Indro Montanelli collocata nei giardini a lui intitolati. Piero Paci, Bologna Risponde il condirettore del Resto del Carlino, Beppe Boni Chi imbratta o danneggia statue e monumenti è [...]

1503, 2019

Milano, writers scatenati nel weekend: graffiti e tag anche sui dazi dell’Arco della Pace

La denuncia di Fabiola Minoletti: Sono cose che colpiscono, che riguardano monumenti. Weekend di "lavoro" per i writers milanesi. Nella notte tra sabato e domenica, infatti, diversi graffiti e tag sono comparsi in giro per la città. I vandali - come denunciato da Fabiola Minoletti, vicepresidente del coordinamento dei comitati milanesi - hanno preso di mira soprattutto due zone del capoluogo. I primi "murales" sono apparsi fuori dalla scuola media di piazzale Leonardo da Vinci, che era appena stata ripulita. "Graffitato" anche il parco giochi di fronte, sulle cui panchine sono comparse le scritte "Fuck police" tracciate con la vernice rosa. Il [...]

1003, 2019

Do you love street art?

Dal 08 Marzo 2019 al 31 Dicembre 2019 MILANO LUOGO: NH Collection Milano President INDIRIZZO: Largo Augusto 10 SITO UFFICIALE: http://www.streetartinstore.com   COMUNICATO STAMPA: NH Collection Milano President incontra la street art e diventa un punto di riferimento dello spirito eclettico e cosmopolita che anima la città di Milano. Recentemente insignito della quinta stella, l’hotel è pronto a stupire i suoi ospiti e gli appassionati d’arte attraverso l’iniziativa Do you love Street Art?, un calendario di mostre monografiche e collettive in collaborazione con Street Art In Store, la prima Galleria d'Arte italiana dedicata esclusivamente a graffiti e street art.Dall’8 marzo e per tutto il 2019, artisti nazionali [...]

503, 2019

Svastica e simboli fascisti sul Duomo di Cremona

Il raid vandalico ha interessato anche la piazza del Comune e la Galleria del Corso: per le strade compare anche la scritta "Ducs". Simboli fascisti, svastiche e scritte naziste. Ieri mattina, Cremona si è risvegliata così, coi muri e le strade imbrattate dai simboli del regime. E il raid vandalico non ha risparmiato nemmeno le mura della Cattedrale. Le scritte "SS.", "Ducs" e "Dux" sono comparsi sulla facciata del Duomo di Cremona, in piazza del Comune, in Galleria del Corso e un corso Campi. In seguito a questi atti vandalici, la procura ha aperto un'inchiesta contro ignoti e la Digos sta indagando [...]

503, 2019

Il Comune ai writer: “Ci sono posti più adatti troviamoli insieme”

La mano tesa dell’assessore ai Lavori pubblici dopo l’ennesimo sfregio al porticato del Dugentesco Neanche il tempo di godere del nuovo look che il Dugentesco è stato nuovamente deturpato da scritte realizzate con bombolette spray. E’ una vera e propria lotta quella che l’amministrazione comunale deve combattere contro i vandali che periodicamente sporcano l’edificio di fronte al Sant’Andrea. E la zona dell’antico ospedale Maggiore non è da meno per atti di inciviltà e deturpamenti di vario tipo. Nuovi disegni con la vernice rossa sono comparsi sotto al porticato del salone, che appena una settimana fa era stato rimesso a nuovo [...]